Solo dal perdono nasce l’amore

Un week end teorico-esperienziale in gruppo per percorrere la via del perdono

Raccogliendo uno dei temi emersi in una riunione di verifica e programmazione del progetto diocesano “L’anello perduto”, sabato 2 marzo (dalle 8.45 del mattino fino alle 22.30) e domenica 3 marzo (dalle 8.45 fino a pranzo) è stato proposto un laboratorio teorico-esperienziale in gruppo per percorrere la via del perdono e lasciare andare il passato condotto dalla dott.ssa Silvana Garello e dal diacono Paolo, intitolato “Solo dal perdono nasce l’amore (N. Mandela)”.

Per essere accompagnati in questa esperienza, Silvana Garello prenderà spunto dal libro di Clarissa Pinkola Estès “Donne che corrono coi lupi” dove l’autrice, attraverso alcuni racconti, fa emergere le quattro fasi del perdono. “Le favole finiscono dopo dieci pagine, la nostra vita no. Noi siamo una collana di parecchi volumi. Nella nostra esistenza, se un episodio è una catastrofe, pure ci aspetta un altro episodio, e poi un altro ancora. Si presentano sempre altre occasioni per rimediare, per forgiare la nostra vita nel modo in cui ci meritiamo di viverla”; il diacono invece ha integrato con una parte di risonanza biblica e di preghiera creativa attorno alla figura di Zaccaria ed Elisabetta.

Locandina week end “Solo dal perdono nasce l’amore”